Ricevi la case history integrale!

The Background

DELIVERABLES

• UI/UX Design
• iOS e Android dev
• Back-end Dev
• Moboard [Insight, CMS, Bugreporter]

Progetto Anthea nasce dall’idea dell’Avvocato Gianni Casale, un professionista che ha dedicato tutta la carriera a supportare famiglie in fase di separazione, con un’attenzione speciale alle situazioni che coinvolgono minori.

L’applicazione nasce per facilitare la comunicazione fra componenti di famiglie separate, che può essere visionata ed utilizzata anche dai servizi sociali e dalle figure coinvolte nella separazione, dagli avvocati ai giudici.

L’app consente ai genitori di segnalare appuntamenti, richiedere e completare pagamenti e tante altre attività, notificate in modo rapido ed efficace via push notification.

Gli assistenti sociali e i tribunali potranno monitorare il clima familiare mediante un pannello di controllo cloud, dedicato e sicuro, da cui è possibile visionare i task assegnati e fornire assistenza grazie ad un servizio di chat interno.

The Challenge

Che sfida creare uno strumento digitale che potesse rendere più trasparente e fluido un sistema datato ed altamente burocratizzato come quello delle famiglie separate.

Grazie all’esperienza ed al supporto del CEO di Progetto Anthea, l’Avvocato Gianni Casale, che ci ha affiancato nel rendere il processo snello e rapido, siamo stati in grado di mettere a punto una piattaforma mobile che ha già attirato l’attenzione di numerose istituzioni, dai Servizi Sociali alla Commissione Bicamerale Infanzia della Repubblica Italiana.

Solution

Il team Mumble ha creato una serie di strumenti digitali ad alto contenuto tecnologico, che comprendono due applicazioni native iOS e Android, oltre ad un pannello di controllo cloud con accessi gerarchici per il monitoring degli utenti.

Ci siamo anche presi carico dell’ideazione e dello sviluppo di UI e UX, studiata fin nei minimi dettagli perché potesse essere utilizzata da un target di utenti così trasversale come quello di Progetto Anthea (ad es. anche i nonni utilizzano l’applicazione).

Al di là della soluzione e del successo che sta riscuotendo, siamo molto orgogliosi di aver portato alla luce un servizio come Progetto Anthea, soprattutto per l’impegno sociale che la caratterizza.

CMS

Grazie ad MBoard, la piattaforma sviluppata da Mumble che consente la gestione a 360° dei progetti digitali, il team di Progetto Anthea è in grado di supervisionare l’intera piattaforma gestendo famiglie, tribunali e assistenti sociali.

Bugreporter

Grazie a bugreporter, il team di Progetto Anthea ha segnalato in tempo reale i bug individuati sulle piattaforme. Istantaneamente, la persona dedicata ad ogni specifica risorsa (che sia web o mobile) riceve un invito a prendere in carico il bug, aggiornandone periodicamente lo stato. In questo modo, il team di debugging si muove in modo più efficiente e il cliente è sempre aggiornato sullo stato dei lavori.

Insight

Direttamente da MBoard, il team di Progetto Anthea può accedere ai dati insight più rilevanti per monitorare e valutare l’andamento della piattaforma. Oltre alle KPI più tradizionali come numero di utenti e provenienza geografica, forniamo al cliente dati custom rilevanti per il progetto stesso come il numero di famiglie iscritte.